Pirata informatico a 9 anni

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteStop allo sviluppo di Firefox a 64 bit per Windows
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Se la vicenda non fosse accaduta realmente potrebbe presentare anche dei risvolti (tragi)comici, perché riguarda una bambina finlandese di 9 anni accusata di essere un pirata informatico per aver scaricato illegalmente dei brani musicali tramite The Pirate Bay.

L'attività della giovanissima sarebbe stata al centro niente meno che di un'operazione di polizia, gli agenti avrebbero infatti bussato alla porta della sua famiglia per poi rendersi conto dell'età della "ricercata"; il buon senso avrebbe permesso di evitare un arresto ma non il protrarsi degli accadimenti.

Continua dopo la pubblicità...

In via cautelativa il padre della piccola l'avrebbe accompagnata in un negozio di dischi per un acquisto che avrebbe potuto regolarizzare la sua posizione, ma in precedenza un giudice avrebbe dato un ordine di sequestro constringendo la polizia ad intervenire nuovamente.

Le forze dell'ordine sarebbero state quindi obbligate a sequestrare il portatile della bambina (con tanto di adesivi del tenero orsetto Winnie the Pooh) e a notificare una sanzione di 600 euro al padre; quest'ultimo avrebbe opposto un rifiuto, ma i poliziotti gli avrebbero suggerito di pagare in modo da porre fine alla vicenda che alla lunga avrebbe potuto togliere serenità alla piccola.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.