PNRR: online il portale di "Italia Domani"

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGreen Pass: cos'è e come si ottiene
  • SuccessivoWhatsApp: "Visualizza una volta" per immagini e video
PNRR: online il portale di "Italia Domani"

E' disponibile online il portale istituzionale dedicato al PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza), iniziativa sviluppata nel quadro del Next Generation EU e volta alla modernizzazione del Sistema Paese grazie ad una dotazione pari a 191.5 miliardi di dollari da investire in vari ambiti tra cui la Digitalizzazione, l'efficientamento della Pubblica Amministrazione e l'innovazione nella Sanità.

Nel portale raggiungibile all'indirizzo Italiadomani.gov.it sono contenute tutte le informazioni relative al PNRR, ribattezzato come "Italia Domani", ma cosa ancora più importante permette di effettuare il monitoraggio degli investimenti, dello stato di avanzamento dei progetti e delle riforme, con aggiornamento continui e (si spera) puntuali riguardo allo sviluppo degli interventi previsti.

La sezione chiamata "Priorità Trasversali" consente di navigare fra le principali misure che hanno un impatto positivo sui giovani, sulla parità di genere, sul rafforzamento dei servizi territoriali, sulla valorizzazione delle potenzialità del Meridione e sulla riduzione dei divari territoriali, generazionali e di genere ancora esistenti nella Penisola.

"Missioni" è invece una sezione che illustra i principali interventi di Italia Domani, cioè quelli dedicati a "Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo", "Rivoluzione verde e transizione ecologica", "Infrastrutture per una mobilità sostenibile", "Istruzione e ricerca", "Inclusione e coesione" e "Salute". La dotazione finanziaria per ciascuna missione viene invece indicata nella sezione "Risorse".

Continua dopo la pubblicità...

Gli oltre 150 progetti di investimento contenuti all'interno del Piano sono descritti nella sezione "Investimenti" con i particolari relativi ai benefici per i cittadini, alle attività, alle scadenze e agli importi per ciascun anno. I contenuti, gli obiettivi e le tempistiche previste per le "Riforme" sono infine presenti nella sezione omonima del sito Web.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.