Presentato il Samsung Galaxy Tab 7.7

Il colosso sud-coreano Samsung ha colto l'occasione dell'IFA 2011 di Berlino per presentare alla stampa una riedizione del suo tablet basato su Android, si tratta del Galaxy Tab 7.7, così chiamato perché integra un display con diagonale da 7.7 pollici. Ma le novità non si limitano alle dimensioni dello schermo.

Il dispositivo presenta infatti anche un processore di tipo dual-core da 1,4 GHz, un modulo per la connettività tramite HSPA+ per trasferimenti di dati ad una velocità teorica che potrebbe arrivare fino ai 21 Mbps, un'uscita USB e l'immancabile doppia fotocamera.

Continua dopo la pubblicità...

Novità anche per quanto riguarda lo storage, infatti i tre modelli disponibili - dotati rispettivamente di una memoria integrata da 16,32 e 64 Gb - potranno divenire ancora più capienti grazie all'installazione di di una scheda di memoria MicroSD, espansione non possibile nella versione 10.1.

Per quanto riguarda il sistema operativo, la Samsung ha scelto di adottare Android 3.2 per il suo nuovo tablet; lo schermo si basa su tecnologia Super AMOLED Plus (è il primo tablet ad integrare questa tecnologia di display) e garantisce una risoluzione WXGA massima pari a 1280×800 pixel.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.