Il primo iPhone aveva anche una porta seriale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSamsung: Windows 8 non è meglio di Vista
  • SuccessivoFacebook: dimmi cosa ti piace e ti dirò cosa compri

Non molti al di fuori della Casa di Cupertino conoscerebbero i retroscena che avrebbero portato Steve Jobs e soci a sfornare il primo modello di iPhone, ora però il velo di mistero starebbe cominciando ad essere sempre più sottile, tanto da scoprire che i primi studi sul dispositivo sarebbero iniziati nel 2000.

L'attività di ricerca della Mela Morsicata avrebbero portato alla produzione di numerosi prototipi e, in questi giorni, circolerebbe in Rete le immagini di un "iPhone primordiale" molto più grande della versione definitiva e sostanzialmente differente nel design rispetto alle release commerciali.

La fotografia mostra un pesante dispositvo Apple spesso ben 5 cm e dotato di un display con diagonale a 8.6 pollici, quindi più grande rispetto agli schermi degli iPad mini attualmente in commercio (7.9 pollici) ma più piccolo se confrontato con quelli degli iPad (9.7 pollici).

La dotazione tecnica del prototipo, che dovrebbe risalire al 2005, sarebbe composta da una porta USB, una Ethernet e perfino una porta seriale; il sistema operativo di riferimento per questo modello sarebbe dovuto essere Mac Os X e non l'attuale iOS.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.