Primo jailbreak per iOS 4.3

L'aggiornamento 4.3 del sistema operativo iOS della Casa di Cupertino non è ancora disponibile per il pubblico, l'appuntamento è infatti per l'11 di Marzo con il debutto negli Apple Store dell'iPad 2, ma già circolano le prime indiscrezioni su un possibile jailbreak.

A realizzare la prima procedura di sblocco sarebbe stata la crew di hacker denominata dev-team, questo jailbreak sarebbe utilizzabile praticamente su tutti i dispositivi di Cupertino, dall'iPhone (3G e 4) all'iPad (entrambe le versioni) fino all'iPod Touch.

Continua dopo la pubblicità...

Il meccanismo necessario per lo sblocco sarebbe al momento abbastanza macchinoso e non definitivo, per attuarlo sarebbe infatti necessario un nuovo collegamento al computer, per ora è compatibile soltanto con Mac Os X, ad ogni riavvio del proprio dispositivo (jailbreak tethered).

Il primo jailbreak sarebbe stato possibile grazie ad un apposito tool, denominato PwnageTool, con cui creare un firmware personalizzato da installare su un dispositivo attraverso la propria postazione per ottenere una versione adattata del sistema operativo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.