I professionisti IT preferiscono iOS e macOS

I professionisti IT preferiscono iOS e macOS

Jamf, azienda specializza nel settore del software management per i dispositivi della Casa di Cupertino, ha reso noti i risultati di uno studio riguardante le piattaforme considerate più usabili e gestibili dai professionisti dell'IT; secondo la rilevazione i device basati sui sistemi operativi iOS e macOS verrebbero preferiti rispetto agli altri.

Il 62% degli intervistati durante il sondaggio avrebbe affermato come i terminali Mac sono più semplici da gestire se confrontati con quelli delle famiglia Windows o con i Chromebook di Mountain View; nello stesso modo il 93% si sarebbe dichiarato soddisfatto dalla minore richiesta di interventi di riparazione e manutenzione dei dispositivi iOS.

Continua dopo la pubblicità...

Per contro i dispositivi della Mela Morsicata, e in particolare quelli basati su macOS, verrebbero considerati meno performanti dal punto di vista dell'integrazione nelle infrastrutture aziendali: soltanto il 36% dei tecnici IT contattati per la ricerca avrebbe testimoniato livelli di integrazione suffcientemente elevati.

Windows rimane il sistema più diffuso in assoluto nel comparto enterprise, nonostante ciò ben il 99% degli intervistati confermerebbe la presenza di device iOS nella propria azienda, risultato che scenderebbe ad un comunque interessante 90% per quanto riguarda i dispositivi macOS. Tali dati sarebbero però condizionati dalle politiche a livello di vertice.

Se infatti il 71% delle aziende USA si sarebbe dimostrato pronto ad offrire ai propri collaboratori la possibilità di scegliere tra soluzioni mobili basate su iOS, Android o Windows Phone, soltanto il 44% delle stesse permetterebbe ai dipendenti di scegliere tra un computer Windows e un'alternativa Mac in ambito lavorativo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.