Pwn2own: Chrome OS rimane inviolato

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteiPhone: guadagni in calo per i fornitori
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Pwn2own: Chrome OS rimane inviolato

Durante l'hacker contest #pwn2own svoltosi nei gioni scorsi Google Chrome è stato "bucato" in compagnia di altri browser come per esempio IE10 e Firefox venuti giù come birilli, ma Mountain View sarebbe riuscita a prendersi una piccola/grande rivincita sul fronte Chrome OS.

Contestualmente al #pwn2own l'azienda di Larry Page ha infatti organizzato un'altra manifestazione, il Pwnium; in questo caso il gruppo aveva messo a disposizione 3.141.590 dollari in premi per chi fosse riuscito ad attaccare con successo il sistema un Chromebook Samsung Series 5 550.

Ma nonostante gli sforzi degli hacker, la piattaforma Web based di Google sarebbe riuscita a rimane inviolata; giusto per lenire la delusione dei partecipanti Mountain View starebbe pensando di assegnare qualche "premio di consolazione" per i suggerimenti rivolti ad un ulteriore miglioramento del livello di sicurezza.

E' da segnalare che per assicurarsi i premi previsti non sarebbe stato strettamente necessario prendere il completo controllo del sistema, ma sarebbe bastato individuare una vulnerabilità di una certa importanza; questa volta però Big G sarebbe riuscito a scongiurare eventuali brutte figure.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.