Razzismo su Internet: arresti e perquisizioni in Italia

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSolo 9 nazioni su 193 hanno un account su Twitter
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Razzismo su Internet: arresti e perquisizioni in Italia

Gli uomini della Polizia di Stato avrebbero arrestato 4 persone nel corso di un'operazione partita da indagini eseguite sul forum di discussione denominato Stormfront; l'accusa sarebbe quella di incitamento all'odio razziale e all'antisemitismo su Internet.

Le forze dell'ordine avrebbero eseguito contestualmente decine di perquisizioni in seguito ad un'ordinanza della Procura della Repubblica di Roma; a dar vita all'operazione sarebbe stata la pubblicazione di una "blacklist" composta da nomi di persone accusate di "aiutare" cittadini stranieri.

Secondo quanto riporterebbero gli organi di stampa, il forum sarebbe direttamente ricollegato all'organizzazione Stormfront che farebbe capo a Don Black, nazionalista bianco dell'Alabama noto per essere l'ex leader del famigerato Ku Klux Klan.

Nella lista nera pubblicata vi sarebbero stati i nomi di alcuni esponenti della magistratura, del giornalismo, della politica e della Chiesa; all'operazione avrebbero partecipato gli uomini della Digos romana e dalla polizia postale sotto il coordinamento del pool antiterrorismo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.