I regali si comprano in Rete, anche per risparmiare

I regali si comprano in Rete, anche per risparmiare

Secondo le previsioni degli analisti (ma anche a dar retta al buon senso), è molto probabile che visti i tempi di crisi economica quest'anno per Natale si compreranno regali meno costosi, dovrebbe inoltre aumentare il numero di Italiani che li acquistano in Rete.

Secondo una recente rilevazione svolta da Human Highway in collaborazione con il consorzio Netcomm, circa 5 milioni di nostri connazionali avrebbero già deciso di effettuare almeno parte dei propri acquisti natalizi in Rete o sarebbero decisamente intenzionati a farlo.

Nello specifico dovrebbero essere invece circa 1,5 milioni gli Italiani che utilizzeranno Internet, scegliendo in particolare i siti Web per il commercio elettronico e per il dealing on-line, come canale esclusivo per scegliere e comprare i regali di Natale.

Nel complesso i potenziali e-shoppers della Penisola dovrebbero essere circa 26 milioni, mentre circa il 41% di essi avrebbe deciso che quest'anno spenderà meno rispetto al 2010, il 22% avrebbe invece dichiarato l'intenzione di aumentare il budget da destinare ai regali natalizi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.