La rete mobile italiana è vicina al collasso

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTwitter pensa al commercio elettronico
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
La rete mobile italiana è vicina al collasso

Traffico eccessivo e infrastrutture carenti, la Rete mobile italiana sarebbe vicina al collasso; da una parte nascono e vegono attivati ogni giorno nuovi servizi basati sul traffico dei dati, dall'altra l'impressione è che i provider e lo Stato non sembrino intenzionati ad investire su nuovi asset per la diffusione del Web.

L'allarme è stato recentemente lanciato dalla AgCom (Autorità per le garanzie nelle comunicazioni), il presidente Clabrò ha infatti parlato di un tasso di crescita annuale pari al 20% per la Rete mobile italiana e di 12 milioni di utenti giornalieri che navigano con dispositivi mobili collegandosi a infrastrutture ormai sottodimensionate.

Continua dopo la pubblicità...

A pesare sulla Rete mobile sarebbe in particolare l'estrema diffusione di tariffazioni flat e la crescente diffusione di Smartphone e dispositivi mobili predisposti al collegamento ad Internet; il traffico prodotto quotidianamente è ormai talmente elevato che difficilmente è possibile garantire banda superiore ai 2 Mbps.

L'AgCom ha quindi proposto di istituire quanto prima un'asta per l'assegnazione di nuove frequenze; gli operatori mobili potrebbero infatti sfruttare le trasmissioni a 300 Mhz fino ad ora utilizzate soltanto per le trasmissioni radio in FM.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.