Riconoscimento facciale con l'iPhone

La Casa di Cupertino sarebbe seriamente interessata ad introdurre un sistema per il riconoscimento facciale sui suoi dispositivi mobili, infatti, secondo fonti bene informate Steve Jobs e soci avrebbero deciso di mettere le mani sul gruppo svedese Polar Rose, azienda specializzata proprio in questo particolare tipo di tecnologie.

La Apple non è di certo una neofita per quanto riguarda il riconoscimento facciale, questo sistema è infatti già presente nell'applicazione denominata iPhoto, ma sembra arrivata l'ora di introdurla anche su iPhone, iPad e gli altri dispositivi della Mela.

Continua dopo la pubblicità...

Il riconoscimento facciale potrebbe incrementare le funzionalità dedicate al networking sociale per gli utilizzatori, questo grazie alle applicazioni FaceCloud e FaceLib che presto dovrebbero fare parte integrante della dotazione mobile a corredo di smartphone, tablet e player.

L'acquisto di Polar Rose, un affare che dovrebbe costare (e probabilmente è già costato) circa 29 milioni di dollari, potrebbe avere anche un'altra importante conseguenza, cioè permettere di trasformare definitivamente i dispositivi Apple in alternative alle macchine fotografiche digitali.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.