RiformaBrunetta.it bloccato dagli hacker

Appena presentato è già off-line. Esordio decisamente difficile per il sito istituzionale RiformaBrunetta.it voluto dal ministero della pubblica amministrazione per illustrare agli italiani i punti principali della grande riforma della PA voluta dall'omonimo ministro.

A poche ore dalla sua presentazione il sito è stato preso di mira da un attacco di tipo DoS (Denial of Service) che ha sovraccaricato i server del ministero impedendo, di fatto, i normali accessi alle pagine web.

Continua dopo la pubblicità...

I tecnici, secondo quanto comunicato da fonti ministeriali, sarebbero già al lavoro al fine di bloccare l'attacco e ripristinare una situazione di normale raggiungibilità (al momento in cui scriviamo il sito risulta ancora off-line).

Da segnalare, infine, l'ironia del ministro che, raggiunto dai microfoni di una trasmissione Rai, ha fatto gli "uguri agli hacker" ed ha sottolineato, più seriamente, come, a suo dire, la riforma sia evidentemente riuscita a scatenare "le ire" di quanti avversano l'azione del suo ministero.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.