RIM: è arrivato il PlayBook

E' stato finalmente presentato il primo tablet prodotto dalla Research In Motion ed è già arrivata la prima sorpresa, infatti, a differenza di quanto era stato previsto, il dispositivo non è stato battezzato né "BlackPad" né "SurfBook" ma PlayPad.

La presentazione è stata effettuata durante il DevCon 2010 di San Francisco, dove il tablet della RIM si è fatto ammirare per la prima volta mostrando alcune caratteristiche che lo rendono per certi versi ben diverso dall'iPad della Casa di Cupertino.

Continua dopo la pubblicità...

Innanzitutto il PlayPad è più piccolo rispetto al dispositivo della Apple: è dotato di uno schermo con diagonale da 7 pollici e pesa circa 400 grammi, monta un display LCD con touchscreen capacitivo multitouch e raggiunge una risoluzione di 1024X600 tramite WSVGA.

Degno di nota è il fatto che il PlayPad sia in grado di riprodurre filmati in HD e che supporti un gran numero di codecs; il prezzo del tablet RIM dovrebbe aggirarsi sui 500 dollari, è comunque probabile che non venga commercializzato in Italia prima della Primavera del prossimo anno.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.