RIM richiama 1.000 PlayBook

  • ForumDiscuti sul forum
  • Precedente3 miliardi di dollari in obbligazioni da Google
  • SuccessivoBitTorrent: il nuovo client si chiama Chrysalis

La canadese Reseach in Motion, azienda distributrice del noto smartphone BlackBerry, ha richiamato un migliaio di tablet PlayBook per via di una malfunzionamento a carico del software; il problema riguarderebbe unicamente la versione da 16 Gb.

I dispositivi richiamati sarebbero stati inviati ad un rivenditore del Regno Unito e, "fotunatamente", sarebbero rimasti per la maggior parte invenduti; la tiepida accoglianza del pubblico nei confronti del tablet RIM potrebbe essere stato in questo caso un fattore positivo.

Continua dopo la pubblicità...

Secondo quanto comunicato dall'azienda, il rientro in fabbrica dei dispositivi sarebbe stato richiesto per via del fatto che il problema riscontrato non poteva essere risolto tramite un update, il difettto avrebbe infatti impedito la procedura necessaria per il primo setup.

Inutile dire che la RIM avrebbe rinunciato volentieri a questo tipo di "pubblicità" per il PlayBook, vero è che, come è accaduto fino ad ora per tutti i concorrenti dell'iPad, anche il tablet della RIM non sembra minimamente essere in grado di competere nelle vendite con il prodotto di Cupertino.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.