Il ritorno di SkyDrive su iOS

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteTrovato su Angelfire il primo sito Web di Mark Zuckerberg
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Il ritorno di SkyDrive su iOS

La Casa di Redmond ha recentemente reso disponibile la terza versione della sua applicazione per l'accesso al servizio SkyDrive basato sul cloud computing; con questa release la piattaforma potrà essere nuovamente fruita tramite iOS dopo un'interruzione dovuta a divergenze tra Big M e Apple.

La Mela Morsicata chiede infatti una commissione del 30% per tutti gli acquisti in-app effettuati da applicazioni scaricate tramite il suo market place; una percentuale ritenuta troppo alta da Microsoft che ha deciso di allontanarsi momentaneamente dall'App Store.

Ora le due aziende avrebbero trovato una soluzione per il ritorno di SkyDrive sui device di Cupertino, esso potrà essere scaricato come una qualsiasi altra App, ma non si potrà acquistare storage addizionale attraverso di essa per evitare di dover versare la commissione prevista a Tim Cook e soci.

In pratica, chi dovesse avere necessità di maggiore spazio per i propri contenuti dovrà acquiastarli dal Web, una soluzione che potrebbe accontentare solo parzialmente entrambi i protagonisti in gioco e che renderà molto probabilmente l'applicazione meno funzionale.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.