RoMOS, il primo tablet militare

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook darà la caccia ai finti "Mi piace"
  • SuccessivoMac Os x è più utilizzato di Windows Vista
RoMOS, il primo tablet militare

L'esercito Russo avrebbe deciso di dotarsi di un proprio tablet Pc dando vita al progetto RoMOS in collaborazione con gli esperti della NRNU MiFi (azienda produttrice avente sede nella stessa Confederazione Russa); la "tavoletta magica" diventa così anche un'arma per le guerre del futuro.

Il piano operativo prevederebbe comunque il rilascio di due versioni, oltre a quella concepita per scopi bellici ve ne dovrebbe essere infatti un'altra per uso civile (con funzionalità differenti) che si stimerebbe di commercializzare al prezzo di 15 mila rubli, cioè circa 370 euro.

Continua dopo la pubblicità...

Entrambe le release dovrebbero funzionare grazie ad una versione riveduta e corretta del sistema operativo mobile Android, la versione per i civili dovrebbe inoltre consentire l'accesso ad un market place per lo scaricamento di Apps, sembrerebbe però già sicuro che questo non sarà Google Play.

Il device, che attualmente sarebbe già in fase di prototipo, sarebbe stato studiato appositamente per non consentire il tracciamento o l'invio di informazioni a server esterni come quelli di Google; si sa che in guerra non ci si può fidare di nessuno.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.