I russi entrano nel capitale di Facebook

I russi entrano nel capitale di Facebook

Facebook diventa sempre più internazionale. L'azienda che fa capo al popolare social network ha accolto a braccia aperte l'offerta el gruppo russo Digital Sky Technologies (DST) he con 200 milioni di dollari si è aggiudicato poco meno del 2% (1,96%) delle azioni privilegiate del gruppo.

DST entra così a far parte di un gruppo davvero internazionale già partecipato dal colosso americano del software Microsoft, il magnate di Hong Kong Li Ka-shing e i tedeschi Samwer.

Continua dopo la pubblicità...

Il dato numerico indica che ad oggi l'azienda fondata da Mark Zuckerberg varrebbe circa 10 miliardi di dollari, una bella cifra per carità... ma molto meno di due anni fa quando la società era stata valutata ben 15 miliardi.

Nonostante ciò l'operazione sembra un colpo da maestro. In un momento difficile come quello attuale incassare 200 milioni cedendo una quota molto piccola del capitale sociale sembra davvero un ottimo affare, una ricapitalizzazione a basso costo.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.