Samsung studia un tablet a controllo mentale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle dedica un Doodle all'Earth Day
  • SuccessivoSiri conserva i dati degli utenti per due anni

Il colosso sudcoreano Samsung starebbe collaborando con il team di ricercatori guidato dal professor Roozbeh Jafari della University of Texas per la realizzazione di un tablet gestibile attraverso il pensiero; l'interazione touchscreen potrebbe diventare più o meno a breve un retaggio del passato.

Ad oggi il progetto sarebbe ancora in fase di sperimentazione, ma l'obiettvo dell'azienda potrebbe essere quello di trasformarlo in un prodotto commerciabile entro il prossimo decennio; molto dipenderà dalla capacità di perfezionare un sistema di rilevazione EEG wireless funzionante.

Continua dopo la pubblicità...

Per ora infatti gli studi si baserebbero su una tecnologia di controllo attraverso l'elettroencefalogramma, quindi la possibilità di effettuare una "gestione telepatica" dei dispositivi mobili sarebbe ancora lontana; liberarsi dai cavi sarà un traguardo fondamentale per la ricerca in atto.

In questo senso potrebbero essere di grande aiuto (e verrebbero effettivamente impiegate nel quadro del progetto) le tecnologie attualmente utilizzate per consentire alle persone affette da disabilità di interagire con varie tipologie di device.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.