SAP: multa da un miliardo in favore di Oracle

SAP AG, nota società tedesca specializzata nello sviluppo di gestionali per grandi imprese, è stata condannata a pagare un risarcimento record alla Oracle, parliamo di 1,3 miliardi di dollari, più o meno un miliardo di Euro al cambio attuale.

A deciderlo è stato un tribunale degli Stati Uniti il cui giudice si è pronunciato in merito ad una querela da parte di Oracle per violazione di proprietà intellettuale; in ogni caso, le richieste del colosso dei database erano state inizialmente ben più alte.

SAP avrebbe ammesso fin da subito di aver causato un danno allo Oracle, ma i suoi legali avevano stimato che tale danno non ammontasse a più di 28 milioni di dollari; totalmente in disaccordo Oracle, che aveva invece richiesto un risarcimento pari a 1,7 miliardi di dollari.

Alla fine il giudice ha deciso di pronunciarsi a favore del gruppo californiano, stabilendo così il 23esimo risarcimento più salato di tutti i tempi; non si esclude però che la somma possa esssere decurtata durante le prossime fasi del processo.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.