Satya Nadella: ecco perchè Microsoft non acquisì TikTok

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle taglia le commissioni della sua piattaforma Cloud
  • Successivo50 milioni per il metaverso di Facebook
Satya Nadella: ecco perchè Microsoft non acquisì TikTok

Il CEO della Casa di Redmond avrebbe deciso di rivelare alcuni dettagli riguardanti la mancata acquisizione del social network TikTok dall'attuale proprietà, la cinese ByteDance. La trattativa tra le due parti, che venne caldeggiata anche dall'ex Presidente degli Stati Uniti Donald Trump, avrebbe riguardato un'operazione valutata intorno ai 30 miliardi di dollari.

Intervenuto durante la manifestazione californiana Code Conference, Nadella, dirigente noto per le sue dichiarazioni particolarmente equilibrate, avrebbe commentato quanto accaduto nel corso del tentativo di accordo con ByteDance come la cosa più strana a cui gli sia mai capitato di lavorare. Nonostante ciò avrebbe tratto diverse lezioni utili dalla vicenda.

ByteDance aveva chiesto l'acquisizione di TikTok da parte di Microsoft

Stando a quanto dichiarato dal massimo dirigente di Microsoft, non sarebbe stata quest'ultima a proporre l'acquisto di TikTok a ByteDance ma il contrario. Ciò sarebbe avvenuto perchè TikTok aveva la necessità di integrare sistemi più avanzati per la moderazione dei contenuti e la tutela dei minori, data l'esperienza maturata su LinkedIn e Xbox Redmond sarebbe sembrata quindi la soluzione migliore.

L'acquisizione è saltata a causa di Donald Trump

Probabilmente l'affare sarebbe andato in porto se Washington, intenzionata ad allontanare TikTok da eventuali ingerenze da parte di Pechino, non avesse deciso di intervenire cercando di dettare i termini di un eventuale accordo. Per l'allora inquilino di Pennsylvania Avenue il social network rappresentava infatti un pericolo per la sicurezza nazionale.

Continua dopo la pubblicità...

I rischi paventati da Trump riguardavano soprattutto il fatto che i dati dei cittadini americani potessero finire nelle mani delle autorità cinesi, dopo la sua mancata rielezione il governo statunitense si sarebbe però disinteressato del tutto della possibile acquisizione e il clima di incertezza venutosi così a creare avrebbe sconsigliato qualsiasi altra iniziativa in grado di portare a termine l'affare.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.