Sbarco cinese per LinkedIn

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGoogle e LG discutono di produrre uno smartwatch in partnership
  • SuccessivoMt. Gox chiude e Bitcoin tracolla
Sbarco cinese per LinkedIn

Il social network professionale LinkedIn ha aperto ufficialmente la sua localizzazione in Cinese Mandarino, il progetto prende il nome di Lingying e dovrà scontrarsi con alcuni concorrenti locali tra i quali la piattaforma denominata Sina Weibo.

LinkedIn era già accessibile in Cina dove ha raccolto circa 4 milioni di iscritti, parliamo però della versione in lingua inglese; ora l'obiettivo della creatura di Reid Hoffman e soci dovrebbe essere quello di conquistare fino a 140 milioni di nuovi utenti attivi.

Continua dopo la pubblicità...

Aprire una localizzazione nello sterminato paese asiatico non è mai un'impresa facile, per portare a termine la propria iniziativa i vertici del social network avrebbero dovuto accettare le condizioni imposte dalla censura di Pechino che prevede un filtro sui contenuti postati dagli utenti.

Secondo quanto dichiarato da Jeff Weiner, CEO del gruppo, LinkedIn è un progetto schierato da sempre a favore della libertà d'espressione, ma aprire una propria "filiale cinese" (per quanto virtuale) avrebbe costretto l'azienda ad accettare alcuni compromessi.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.