Schedati i visitatori di Pirate Bay

Schedati i visitatori di Pirate Bay

Dopo l'inchiesta della Guardia di Finanza che ha portato all'oscuramento di Pirate Bay e di tutti i siti Web che si rifanno allo stesso servizio, non si placano le polemiche attorno a quella che è una delle azioni giudiziarie più importanti che abbiano colpito il Web italiano e non solo.

Secondo le dichiarazioni Peter Sunde, uno dei papà di Pirate Bay, appoggiate delle rivelazioni di Lastknight.com, vi sarebbe un tentativo di intercettare gli utenti di Pirate Bay anche adesso che il sito risulta inaccessibile.

In pratica, i navigatori che tentassaro di raggiungere Pirate Bay sarebbero inoltrati verso l'indirizzo Ip 217.144.82.26/pb, questo farebbe riferimento a www.pro-music.org, cioè un sito gestito dalla Fipi che fa capo all'industria discografica.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.