Segnali di ripresa per Tiscali

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteRealTime il social network sbarca su Youtube
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Dopo il ritorno di Renato Soru alla guida del consiglio di amministrazione della Tiscali, il provider sardo vede finalmente la luce in fondo al tunnel dopo un periodo di crisi veramente pesante. Recentemente sono riprese anche le trattative per la cessione degli assets inglesi dell'azienda.

La Carphone Warehouse, sarebbe interessata a rilevare le proprietà della Tiscali in terra britannica, è bastata questa notizia per modificare l'andamento dei titoli in Borsa della sociatà di Cagliari che hanno registrato una crescita del 20%; al momento non si hanno notizie su quali siano le cifre in gioco.

Carphone Warehouse è un affermato provider inglese che al momento può contare su circa 2,8 milioni di abbonati e su un andamento finanziario positivo; acquistando gli assets della Tiscali il suo portafoglio clienti potrebbe crescere di ben 2,4 milioni di unità.

Le buone notizie sulla ripresa delle trattative non hanno però ancora influito sul livello di rating della Tiscali che viene tenuto da Mediobanca ancora su un valore di 0,10 Euro ad azione; evidentemente si pensa che gli asset inglesi verranno venduti ad un prezzo molto più basso di quello preventivato.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.