Seven è più sicuro di XP, lo dice Microsoft

Secondo la settima edizione del Microsoft Security Intelligence Report, stilato dalla stessa Casa di Redmond, ci sarebbe un motivo in più per passare da Windows Xp a Windows 7: il secondo infatti garantirebbe livelli di sicurezza maggiori rispetto al primo.

L'ultima edizione del rapporto sullo stato della protezione dei sistemi operativi Microsoft, mette a disposizione una descrizione completa dei malware, delle applicazioni potenzialmente indesiderate, degli exploit, delle violazioni dei sistemi di sicurezza e delle vulnerabilità a carico dei software.

I risultati mettono in evidenza la forte presenza del worm Conficker in ambito enterprise, un malware che per quanto riguarda l'ambito domestico non rientra neppure tra le prime 10 minacce; sembrerebbe quindi che le aziende abbiano maggiori difficoltà nell'accedere agli aggiornamenti.

Giappone, Austria e Germania sarebbero in assoluto i paesi più virtuosi dal punto di vista del livello generale di sicurezza dei sistemi; USA, Gran Bretagna, Francia e Italia sarebbero invece i paesi dove i Trojan creano più preoccupazioni.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.