Shit Army colpisce la fanpage di Vasco Rossi su Facebook

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAnonymous su Twitter a caccia di pedofili
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

La popolarissima pagina Facebook di Vasco Rossi sarebbe stata mandata offline da un'azione condotta dai ragazzi di Shit Army; dopo alcune ore la fanpage del rocker modenese sarebbe tornata visibile, mentre quella degli attaccanti (che contava circa 6 mila "Mi piace") sembrerebbe finita nel nulla.

Secondo le poche notizie circolanti sull'accaduto, l'attacco contro la pagina del Blasco sul Sito in Blue sarebbe stata una conseguenza diretta (per quanto non immediata) di una diatriba in corso da tempo tra lo stesso cantautore e il sito informativo/demenziale Nonciclopedia.

La fanpage sarebbe stata sostituita da una marea di insulti indirizzati all'attività di Vasco Rossi sul Web e contro lo stesso artista, i suoi gestori avrebbero così deciso di reindirizzare le chiamate verso un altro asset del rocker sulla piattaforma di Menlo Park, quello curato dalla sua redazione.

Secondo quanto dichiarato dagli admin di Shit Army, l'azione recentemente condotta sarebbe soltanto la prima ai danni di pagine (definite dei veri e propri "cancri") correlate a cantanti, presentatori Tv e "bigotti" che utilizzerebbero Facebook per diffondere messaggi ritenuti criticabili.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.