Si vendono sempre meno hard disk

  • Facebook
  • Twitter
  • Linkedin
  • Email
Si vendono sempre meno hard disk

Nel secondo trimestre dell'anno corrente il mercato degli hard disk avrebbe registrato un calo del 33% rispetto al 2021 per quanto riguarda le spedizioni, nel complesso quindi sarebbero state distribuite non più di 45 milioni di unità tra i device per l'uso domestico e quelli per l'impiego in ambito aziendale. A dimostrarlo sarebbero i dati recentemente forniti da Storage Newsletter.

Ad oggi il maggiore produttore a livello mondiale sarebbe la californiana Seagate, in prima posizione con una quota di mercato pari a 44 punti percentuali, seguirebbero la Western Digital con il 37% e la giapponese Toshiba con il 18%. Tutti questi operatori avrebbero comunque registrato un calo sia su base trimestrale che annuale.

Aumento dei costi e diffusione del Cloud tra le cause del calo di vendita degli hard disk

A motivare questo andamento sarebbero diversi fattori tra cui sicuramente i prezzi elevati dovuti in parte all'inflazione e al costo delle materie prime, ma si dovrebbero considerare anche motivazioni legate alla sempre più diffusa migrazione degli asset aziendali verso il Cloud, con minore necessità di effettuare lo storage dei dati in locale.

In alcuni casi, come per esempio quello delle aziende, avrebbe avuto un ruolo anche la difficoltà di reperire velocemente nuovi componenti sul mercato, sia per quanto riguarda le unità da 2.5 pollici che per quelle da 3.5. In ogni caso tutti i segmenti di questo mercato sarebbero in calo, compreso quello relativo alla produzione di hard disk per il mobile.

A dimostrazione di quale sia stato il ridimensionamento del comparto nel corso degli ultimi anni vi sono i dati relativi al 2010, quando mediamente venivano commercializzate circa 160 milioni di unità ogni trimestre. Sostanzialmente il triplo rispetto ai livelli attuali a cui si aggiunge una tendenza al ribasso che probabilmente sarà ancora più forte nei prossimi mesi.

Claudio Garau

Web developer, programmatore, Database Administrator, Linux Admin, docente e copywriter specializzato in contenuti sulle tecnologie orientate a Web, mobile, Cybersecurity e Digital Marketing per sviluppatori, PA e imprese.

Non perderti nessuna news!

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.

Oppure leggi i commenti degli altri utenti