SIAE anche i blog pagheranno i trailer

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteNiente più Gmail per il BlackBerry
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
SIAE anche i blog pagheranno i trailer

Continua la polemica iniziata qualche settimana fa in seguito ad una richiesta da parte della SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) che intenderebbe imporre l'attivazione di una licenza a pagamento per i siti Web che consentono la visualizzazione di trailer cinematografici.

Le notizie non sarebbero buone, almeno dal punto di vista dei blogger, infatti la SIAE sarebbe intenzionata a richiedere il pagamento di una licenza anche ai siti Web a carattere personale che producono introiti attraverso l'inserimento di annunci pubblicitari come per esempio quelli di AdSense.

In pratica, se un blog mostra dei trailer e crea un lucro, allora la licenza dovrà essere obbligatoriamente attivata; si ricorda che alla base delle richieste da parte della SIAE non vi sono i trailer in se, ma la musica contenuta all'interno dei trailer stessi.

La licenza riguarderebbe pagine Web che presentano trailer, spezzoni o contenuti filmati con colonne sonore fino a una durata di 10 ore, non gli estratti di durata inferiore ai 40 secondi; rientra in essa anche l'embed da YouTube mentre i link diretti non sarebbero soggetti a licenza.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.