La SIAE batte cassa per i trailer online?

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteAmazon: profitti in calo ma senza preoccupazioni
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
La SIAE batte cassa per i trailer online?

Secondo alcune indiscrezioni circolanti in Rete, la SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) sarebbe intenzionata a richiedere dei pagamenti per i diritti relativi alla pubblicazione in Rete dei trailer dei film che presentino brani musicali coperti da copyright.

Secondo i gestori del circuito on-line Delos Network, che si occupa in particolare di fantascienza e horror, in questi giorni la SIAE starebbe inviando richieste di licenze come operatori di streaming a vari siti Web; costo minimo della licenza: 450 Euro ogni 3 mesi.

La licenza trimestrale più economica permetterebbe di pubblicare non più di 30 trailer per il periodo di validità, è chiaro che la conduzione di un sito Web dedicato al cinema dovrebbe effettuare un esborso molto più ingente per poter operare, anche se di medie dimensioni.

Dovendo pagare una cifra minima di 1.800 Euro all'anno, i siti Web a cui sarebbe stata richiesta l'attivazione di una licenza come Streaming Service Provider avrebbero deciso di rimuovere dalle loro pagine tutti i trailer pubblicati fino ad ora.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.