SleepWell raddoppia l'autonomia delle batterie

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple chiede il blocco delle vendite del Galaxy Tab
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

La tecnologia del futuro sarà sempre più mobile e ci sarà sempre più bisogno di batterie in grado di durare a lungo, per questo motivo è stata recentemente accolta con estremo interesse una nuova tecnica per la gestione delle connessioni Wi-Fi ideata da un studente della statunitense Duke University.

Il ricercatore si chiama Justin Manweiler mentre la sua idea prende il nome di SleepWell ("Dormi Bene"), essa in pratica permette ad un dispositivo Wi-Fi di rimanere inattivo durante i tempi di attesa del segnale, consentenedo un risparmio energetico che può arrivare fino al 51%.

Per fare un esempio, Manweiler ha paragonato i dispositivi mobili a delle automobili che vanno ad intasare le strade durante gli orari di punta creando rallentamenti ed ingorghi, ora se queste potessero rimanere spente durante i periodi di immobilità vi sarebbe un evidente ed importante risparmio nel consumo di carburante!

La tecnologia SleepWell è stata presentata durante l'edizione 2011 del MobiSys, essa potrebbe essere presto adottata su dispositivi come smartphone e tablet, per il suo utilizzo dovrebbe essere sufficiente una modifica software a carico del Wi-Fi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.