Social network verso il tramonto?

Social network verso il tramonto?

Inutile negare che in questo momento storico i social network generalisti tradizionali stiano attraversando un momento di crisi. Le trimestrali presentate nei giorni scorsi da Facebook e Twitter hanno determinato dei crolli in Borsa particolarmente ingenti e molti analisti si chiedono ora quale possa essere il futuro di questo settore.

La domanda che starebbe circolando attualmente presso gli ambienti finanziari sarebbe la seguente: si tratta di una crisi che avrà i suoi effetti nel lungo periodo, e quindi plausibilmente gestibile, o le preoccupazione dovrebbero essere indirizzate al short term? Menlo Park è riuscita a perdere circa 150 miliardi di dollari in poche ore, per cui non sarebbe poi così sbagliato parlare di un'emergenza.

Continua dopo la pubblicità...

A tal proposito è interessante citare l'episodio che ha riguardato James Kacouris, azionista che avrebbe intentato causa contro Facebook accusandola di scarsa trasparenza relativamente ai ricavi prodotti. A questo punto però ad essere in discussione potrebbe essere lo stesso modello di business dell'azienda, con conseguenze anche per quanto riguarda l'economia reale.

Sempre analizzando il caso del Sito in Blue, Twitter in realtà non si è mai dimostrata particolarmente performante, si può notare come i risultati generati dall'advertising siano comunque confortanti. Il problema semmai starebbe nella possibilità che questo canale di monetizzazione sia sufficiente per mantenere un'azienda con più di 40 mila dipendenti e un'infrastruttura che gestisce oltre 2 milairdi di iscritti.

A Facebook mancherebbe la capacità di diversificare il proprio business. Cosa sarebbe accaduto se Google avesse continuato a puntare soltanto sulle ricerche? Quale il destino di una Microsoft che non avesse trovato nel Cloud il suo nuovo core business? I social network si starebbero dimostrando deboli proprio in tema di programmazione, una mancanza che potrebbe portare a breve ad esiti imprevedibili.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.