Sony non garantisce la sicurezza del PSN

Secondo le ultime notizie circolate, i portavoce del colosso giapponese Sony avrebbero reso noto che l'azienda si sarebbe dichiarata non in grado di garantire al 100% la sicurezza del Playstation Network; insomma, non è escluso che in futuro possano esserci ulteriori attacchi.

Con questo Sony, ovviamente, non si sarebbe tirata indietro dal voler far di tutto per rendere i propri sistemi quanto più protetti possibile... ma avrebbe semplicemente voluto precisare come il concetto di "sicurezza assoluta" sia inapplicabile ad un network di dimensioni mondiali che fornisce servizi a decine di milioni di persone.

Continua dopo la pubblicità...

I recenti attacchi sferrati contro gli asset on line dell'azienda presentano ad oggi alcuni punti irrisolti, per esempio: se da una parte si può dire che sono note le dinamiche che hanno portato al successo dei crackers, dall'altra nessun responsabile è stato al momento identificato.

Sony avrebbe confermato inoltre la linea di condotta seguita fino ad ora, cioè quella di sottolineare il fatto che nessun sistema può considerasi completamente sicuro e che, qualsiasi cambiamento apportato in futuro ad esso potrebbe comunque contribuire a renderlo ancora meno sicuro.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.