Sony e Panasonic preparano il successore del Blu-Ray

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteI tablet Android superano l'iPad
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Il Cloud computing e le altre soluzioni per l'archviazione digitale online non avrebbero ancora mandato in pensione i classici supporti di tipo ottico, lo dimostrerebbe un progetto di Sony e Panasonic che starebbero lavorando sul successore del Blu-Ray.

Dopo aver lavorato a due progetti separati le due aziende avrebbero unito gli sforzi al fine di realizzare un disco che dovrebbe avere una capacità minima di archiviazione pari a 300 Gb; alla base del suo funzionamento vi dovrebbe essere un sistema per la lettura via laser.

Tale tecnologia sarebbe il frutto di una ricerca svolta dai ricercatori del Centro di Micro-fotonica della Swinburne University che avrebbero trovato il modo di archiviare circa 1 petabyte di dati all'interno di un supporto ottico assimilabile al DVD.

Per quanto l'erede del Blu-Ray dovrebbe essere già in fase avanzata di progettazione, è molto probabile che per la sua fase di commercializzazione bisognerà attendere ancora un po' di tempo, essa infatti non dovrebbe cominciare prima del 2015.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.