Sony vuole un network più sicuro

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteApple: più sicurezza nella gestione dei prototipi
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Sony vuole un network più sicuro

E' passato un pò di tempo da quando il colosso giapponese Sony é stato costretto a mettere off line il suo Playstation Network per circa un mese a causa di un attacco attribuito dallo stesso gruppo al collettivo di hacktivisti denominato Anonymous. ..

L'azienda nipponica sembra però non aver dimenticato quanto accaduto e avrebbe deciso di puntare su nuovi uomini e nuove tecnologie per rendere più sicuro il proprio network ed allontanare i possibili pericoli derivanti da eventuali attacchi futuri.

Continua dopo la pubblicità...

A questo scopo i vertici della Sony hanno deciso di mettere la sicurezza del PSN nelle mani di Philip Reitinger, ex dirigente del Dipartimento per la Difesa Interna USA nonché responsabile del National Cyber Security Center degli Stati Uniti d'America.

Reitinger siederà ora sulla poltrona di Chief Information Security Officer di Sony, il suo scopo sarà quello di prendere le necessarie iniziative per impedire che attacchi contro il Playstation Network possano causare nuovi danni economici e d'immagine all'azienda.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.