Steve Ballmer ha presentato Windows 8

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteEdiori italiani: Google pagherà per le news
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Steve Ballmer ha presentato Windows 8

Salendo sul palco del Pier 57 di New York, Steve Ballmer, vulcanico CEO della Casa di Redmond, ha presentato al Mondo la nuova creatura di Microsoft, cioè quel Windows 8 destinato a cambiare definitivamente la storia dei sistemi operativi prodotti da Big M e non solo.

Windows 8

Windows 8 è la prima piattaforma al Mondo pensata per funzionare su qualsiasi tipologia di dispositivo, dai desktop ai laptop, dai tablet fino alle Smart Tv; concepito per interagire con gli utenti attraverso touchscreen, potrà essere utilizzato anche con la classica accoppiata mouse e tastiera.

L'interfaccia grafica dell'OS (chiamata prima Metro e attualmente Modern UI) non ha nulla a che vedere con quella delle release precedenti, abbandonate (ma non del tutto) le "finestre" sono ora disponibili le Live Tiles, delle "mattonelle" particolarmente adatte per l'interazione tattile che rappresentano delle schede per il collegamento con le applicazioni.

Altra novità fondamentale è l'arrivo di Internet Explorer 10 (ne verrà distribuita una versione anche per Seven a metà novembre), un browser che "nasce" insieme al suo sistema operativo di riferimento e con il quale gli sviluppatori intendono offrire una nuova esperienza di navigazione più aderente ai Web standard contemporanei.

Windows 8 è stato pensato per poter essere continuamente arricchito di funzionalità grazie alle App scaricabili dal Windows Store, gli utenti potranno (volendo) utilizzare un'interfaccia Desktop simile a quella tradizionale, ma nel caso in cui scegliessero la nuova impostazione potranno installare soltanto applicazioni provenienti dal market place di Redmond.

Continua dopo la pubblicità...

Il lancio di Windows 8 verrà sostenuto con un investimento promozionale di circa 1 miliardo di dollari, resta da vedere quanto tempo ci vorrà perché un parco macchine attualmente equipaggiato per oltre l'80% da Seven, Vista ed Xp si rinnovi migrando definitivamente all'ultima piattaforma di Microsoft.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.