Super multa per Intel

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa dottrina Sarkozy passa il vaglio del senato
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

Intel, il più grande produttore mondiale di CPU, è stata multata dalla Commissione Europea per concorrenza scorretta nei confronti del rivale di sempre, la AMD; l'entità della sanzione ha convinto i legali della hardware house a cominciare a studiare una strategia per l'appello.

La multa comminata ammonta infatti a 1,45 miliardi di dollari, cioè 1,06 miliardi di Euro; per Intel si tratta di un triste primato, infatti nessuno era mai stato sanzionato così pesantemente dall'Antitrust, neanche un nome spesso tartassato dalla UE come Microsoft.

Continua dopo la pubblicità...

Eppure, stando ai calcoli fatti, alla Intel non sarebbe andata neanche tanto male; l'Antitrust può infatti imporre ad un'azienda multe fino al 10% delle entrate contabilizzate durante l'anno fiscale precedente, cioè una cifra pari a circa 4 miliardi per Intel.

Acer, Hewlet Packard, Dell, NEC e Lenovo sarebbero per l'antitrust soltanto alcuni dei nomi di grandi aziende su cui la Intel avrebbe fatto pressione per limitare le offerte di computer dotati di processori AMD. Se Intel rappresenta circa l'80% del mercato delle CPU, la percentuale scende a 12 per AMD.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.