Tablet con Windows 8: Microsoft esclude HTC

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteIl 2% dei guadagni di Google derivano da iOS
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Tablet con Windows 8: Microsoft esclude HTC

Se i piani della Casa di Redmond dovessero andare come previsto, più o meno entro il periodo del prossimo Natale dovrebbero essere disponibili sul mercato i primi tablet Pc basati sul sistema operativo Windows 8; a quanto pare HTC non dovrebbe partecipare a questa avventura.

L'esclusione sarebbe stata già decisa dai vertici della Microsoft, per contro sarebbe già prevista la produzione entro l'anno di due diversi dispositivi (6 in tutto) da parte di ASUS, Toshiba e Nokia; per questi ultimi il vincolo sarebbe l'utilizzo di architetture di tipo ARM.

HTC sarebbe stata depennata dalla lista dei partner in questo progetto per il semplice fatto che l'azienda non avrebbe prodotto fino ad ora novità rilevanti per quanto riguarda il comparto tablet, inoltre, i pochi device realizzati non avrebbero riscosso particolare successo.

Vi sarebbe poi un altro motivo di tale esclusione, HTC avrebbe infatti richiesto di poter intervenire sull'interfaccia di Windows 8 per renderla più simile a soluzioni tablet già esistenti basate su Android; Ballmer e soci non avrebbero invece alcuna intenzione di vedere alterate la caratteristiche di Metro.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.