Tecnologia di consumo: le vendite crescono ma non per l'IT Office

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSEC: servono regole per le cryptovalute
  • SuccessivoFacebook e Kustomer: l'Europa indaga sull'acquisizione
Tecnologia di consumo: le vendite crescono ma non per l'IT Office

Secondo un recente studio condotto dai ricercatori della GfK Market Intelligence il mercato italiano della tecnologia di consumo starebbe registrando una notevole tendenza alla crescita, soltanto nel primo semestre dell'anno corrente l'incremento in termini di vendite sarebbe stato del 21.3% rispetto allo stesso periodo del 2020.

E' interessante notare come tale tendenza abbia favorito in particolare gli acquisti presso i negozi fisici con un aumento delle vendite pari al 75.5%, sarebbe stato invece meno rilevante (ma comunque marcato) l'incremento a favore del commercio elettronico con una crescita del 25.5%. Tale trend non avrebbe però interessato nello stesso modo tutte le categorie merceologiche.

Rispetto a quanto avvenuto nei primi 6 mesi dello scorso anno sarebbe stato osservato ad esempio un rallentamento a carico delle soluzioni per l'IT Office, le cui vendite nel 2020 sono state favorite dal passaggio obbligato allo smart working e alla Didattica a Distanza, che avrebbero registrato addirittura il segno meno durante il mese di giugno.

Sempre per quanto riguarda l'IT Office, andrebbe considerato inoltre che si tratta di un comparto il cui andamento è fortemente influenzato dall'attuale crisi dei semiconduttori, quest'ultima infatti non starebbe determinando soltanto una penuria di nuovi dispositivi elettronici ma anche un aumento dei prezzi a loro carico e dei loro componenti.

Continua dopo la pubblicità...

Tra i prodotti che invece avrebbero registrato un incremento delle vendite troviamo per esempio quelli legati alla Telefonia, con una crescita pari a 21.1 punti percentuali. Da segnalare anche l'imponente incremento della Fotografia, con un +45.9% in 6 mesi, che lo scorso anno era stata una delle categorie più colpite dagli effetti dell'emergenza pandemica.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.