Telegram dice addio alla sua cryptovaluta

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMultinazionali del Web in crescita durante il lockdown
  • SuccessivoApple richiama i dipendenti in smart working
Telegram dice addio alla sua cryptovaluta

Mentre Facebook e la Libra Association sono impegnate in una profonda revisione del progetto che prima o poi porterà alla presentazione della cryptovaluta di Menlo Park, i responsabili dell'applicazione per la messaggistica istantanea Telegram avrebbero deciso di abbandonare tutte le iniziative legate alle monete virtuali e alla Blockchian.

Addio quindi a TON (Telegram Open Network), l'amministratore delegato Pavel Durov e gli altri soci del board si sarebbero resi conto dell'impossibilità di implementare ulteriormente la piattaforma dopo le numerose perplessità in proposito espresse dalla SEC (Securities and Exchange Commission). Ancora una volta ci troviamo davanti ad un progetto ostacolato dall'intervento dei regolatori.

Continua dopo la pubblicità...

Nel caso specifico di Telegram TON era stato annunciato nel 2017, l'entusiasmo iniziale ebbe però vita breve e nel 2018 subì un primo stop proprio in seguito alle obbiezioni della SEC. Fino ad allora l'iniziativa aveva raccolto offerte di finanziamento per 1.7 miliardi di dollari ed era già stato previsto un lancio dei primi token da scambiare entro l'ottobre dello stesso anno.

Le pressioni mirate al pensionamento del progetto non si sono arrestate e a poco sono valsi i chiarimenti di Telegram che ha più volte specificato come Gram, la cryptovaluta gestita attraverso TON, non sarebbe mai diventata uno strumento a disposizione degli speculatori finanziari. L'dea era quella di non permettere neanche i grandi investimenti in Gram.

A parere di Durov la decentralizzazione della finanza dovrebbe essere una delle battaglie più importanti delle giovani generazioni, essa però non verrà portata avanti da Telegram (App che oggi vanta più di 400 milioni di utenti) e il CEO si augura che qualcun altro raccolga la sfida lanciata al sistema monetario fino ad avere successo in un settore dove tutti si arrendono tranne le banche e gli speculatori.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.