Tentativi di frode contro gli utenti di Booking.com

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteFacebook: altra batosta per Paul Ceglia
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

I milioni di utilizzatori del servizio per la prenotazione di alberghi Booking.com sarebbero attualmente oggetto di alcuni tentativi di raggiro; l'allarme è stato lanciato dagli esperti in sicurezza della G Data che sottolineano la totale estraneità del portale relativamente all'accaduto.

Booking.com

In pratica degli utenti malintenzionati starebbero letteralmente bombardando le inbox di ignari utenti con conferme di prenotazioni alberghiere firmate falsamente "Booking.com", l'obbiettivo è naturalmente quello di farsi accreditare somme di denaro non dovute.

La notizia è particolarmente preoccupante non soltanto perché lesiva nei confronti di un servizio che si è sempre segnalato per la sua serietà nel rapporto con gli utenti, ma anche perché Booking.com è in assoluto una delle piattaforme più utilizzate per le prenotazioni.

L'invito o se preferite, il consiglio, è quello di fare particolare attenzione al contenuti della posta elettronica pervenuta, è infatti buona norma eliminare immediatamente qualsiasi messaggio sospetto, soprattutto quelli in cui si fa riferimento a pagamenti per servizi non richiesti.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.