Un terzo degli Italiani non utilizza la Rete

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteSpagna: gli editori vogliono trattare con Google
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Un terzo degli Italiani non utilizza la Rete

Secondo l'ultima rilevazione svolta dagli analisti di Eurostat, quasi un Italiano su tre (per la precisione il 32%) non utilizzerebbe mai Internet; si tratta in sostanza di un dato veramente preoccupante che denuncia come in realtà la perdurante crisi in cui versa il nostro Paese non sia soltanto economica ma anche culturale

Rispetto a quello rilevato da uno studio analogo svoltosi nel 2006 la situazione nella Penisola sarebbe nettamente migliorata; il ritardo italiano rimarrebbe però ancora particolarmente importante, soprattutto in un'ottica di confronto con gli altri paesi del Vecchio continente. La media europea dei non navigatori si attesterebbe infatti al 18%.

Continua dopo la pubblicità...

Sempre tenendo conto del consesso europeo, peggio di noi farebbero soltanto Romania, Bulgaria, Grecia, e Portogallo, mentre attualmente le nazioni che potrebbero vantare il maggior numero di internauti dovrebbero essere Danimarca, Lussemburgo, Olanda, Finlandia, Svezia e Regno Unito; tutte realtà lontane dall'area del Mediterraneo.

Ad oggi oltre un cittadino europeo su cinque di età compresa tra i 16 e i 74 anni avrebbe utilizzato servizi basati sul Cloud Computing, tali piattaforme verrebbero utilizzate in particolare per il salvataggio di contenuti personali sulla "nuvola"; in realtà sarebbero però veramente pochi, non più del 10%, ad usare servizi Cloud a pagamento.

Il numero di Italiani che utilizza soluzioni basate sul Cloud non sarebbe invece superiore al 17%, mentre vi sarebbero realtà come la Danimarca e la Gran Bretagna dove tale percentuale arriverebbe rispettivamente a 42 e 38 punti; a parte i numerosi proclami, il Belpaese continuerebbe quindi a dimostrarsi un Paese allergico all'innovazione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.