Times sulla Levi-Prodi: assalto geriatrico alla Rete

Times sulla Levi-Prodi: assalto geriatrico alla Rete

Il sito del Times non è un blog scritto da ragazzini arrabbiati ma un giornale on line in cui lavorano alcuni dei migliori giornalisti al mondo, quindi se intitola un suo articolo "A geriatric assault on Italy's bloggers" va preso molto sul serio.

Il riferimento dell'articolo è naturalmente alla proposta di legge Levi-Prodi sulla nuova regolamentazione dell'editoria che rischia di trasformare la Rete italiana in un'entità controllata dall'alto e in un'ennesima fonte di riscossione per l'erario nazionale.

Nell'articolo, il giornalista del Times si stupisce del fatto che in un paese appartenente agli "8 grandi" una classe politica come la nostra, vecchia, disinformata e "incapace di adattarsi al mondo moderno", possa legiferare su un argomento così delicato come Internet con gli stessi stumenti utilizzati per le riviste distribuite nelle edicole.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.