Tiscali cede le attivita inglesi per 255 milioni di sterline

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteMurdoch vuole le news a pagamento
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup

La società di Renato Soru ha oggi reso noto di aver deliberato la cessione del 100% di Tiscali UK Ltd a a Carphone Warehouse per 255,5 milioni di sterline, di cui 20 milioni di assunzione debiti finanziari.

L'affare appena concluso rappresenta certamente una boccata di ossigeno per il gruppo sardo alle prese con una situazione debitoria tutt'altro che tranquilla. Grazie alla cessione di Tiscali UK la società di Soru può guardare più serenamente al futuro e pianificare una ristrutturazione interna con maggior tranquillità.

Mario Rosso, Presidente e CEO Tiscali SpA, ha commentato così la notizia: «La cessione di Tiscali UK al Gruppo Carphone Warehouse e la ristrutturazione della posizione finanziaria del Gruppo Tiscali riflettono la volontà di concentrarsi sul rilancio delle attività italiane con un'adeguata struttura patrimoniale. L'operazione di cessione si inserisce nel contesto di una chiara tendenza al consolidamento di un mercato fortemente competitivo come quello inglese e consente la valorizzazione del capitale umano ed industriale di Tiscali UK all'interno del Gruppo Carphone Warehouse».

La notizia della cessione ha portato ad un balzo del titolo Tiscali che ha raggiunto il +10%. Ciò nonostante bisogna segnalare che non tutti sono entusiasti dell'operazione; secondo alcuni il prezzo pattuito per la cessione non sia congruo in quanto, solo un anno fa, la ventilata cessione di Tiscali UK avrebbe portato nelle casse del gruppo sardo una cifra maggiore di quella raggiunta nell'accordo di oggi.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.