Trimestrale in chiaroscuro per Google

Trimestrale in chiaroscuro per Google

Mountain View ha presentato i bilanci di attività relativi all'ultimo trimestre dell'anno appena passato, l'azienda fondata da Page e Brin continuerebbe a macinare miliardi, ma i numeri farebbero emergere una tendenza al rallentamento.

Nel complesso, durante l'ultimo quarto 2011 il fatturato del gruppo sarebbe stato pari a 10,58 miliardi di dollari, da questo punto di vista le notizie sarebbero più che positive grazie ad una crescita pari al 25% rispetto allo stesso periodo dell'anno passato.

A non aver generato un exploit eclatante sarebbero stati invece i profitti, quelli dello scorso trimestre sarebbero stati infatti pari a 2,71 miliardi di dollari contro i 2,54 miliardi del 2010; una crescita di non particolare rilievo che non contribuirebbe a dare valore alle azioni Google.

Il valore previsto per i titoli di Borsa emessi da Mountain View era infatti di 10,5 dollari per azione, 8,5 dollari invece il risultato finale; il primo calo nel mercato azionario registrato dall'azienda da quando Page ne è il CEO; a pesare sarebbe in particolare il mercato dell'advertising caratterizzato da prezzi al ribasso.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.