Troppe Apps, si rischia la saturazione

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteGli Italiani si connettono più dal mobile che dal PC
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
Troppe Apps, si rischia la saturazione

Secondo una recente rilevazione condotta dai ricercatori della Nielsen prendendo come riferimento il solo mercato statunitense, se da un lato il tempo passato dagli utenti nell'utilizzo di dispositivi mobili sarebbe in continua crescita, contestualmente aumenterebbe di poco il numero di Apps utilizzate.

Analizzando l'andamento del fenomeno nel corso degli ultimi anni si scoprirebbe che nel 2011 il numero di applicazioni utilizzate per ciascun utente era pari a 23.3, nel corso del 2012 sarebbe stato registrato un incremento fino a 26.5 Apps e, durante lo scorso anno, l'aumento darebbe stato pari ad appena lo 0.3%.

Il pericolo derivante da una possibile saturazione di questo comparto risulta quindi evidente, soprattutto in considerazione del fatto che, se si escludono le applicazioni utilizzate praticamente da tutti (Facebook, Google Maps e WhatsApp solo per citarne alcune) lo spazio per le altre starebbe divenendo via via sempre più risicato.

Vi è poi un altro fattore da considerare: per quanto un utente possa essere ossessivamente attirato dall'autilizzo delle Apps, il tempo disponibile per il loro impiego nell'arco di una giornata è comunque limitato, motivo per il quale vi sarebbe un ostacolo addizionale per una loro ulteriore diffusione.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.