Trovato il super-server dei Pirati Informatici

Trovato il super-server dei Pirati Informatici

Non sarà l'unico, ma sicuramente è uno dei più grandi: la società di sicurezza Prevx ha individuato in Ucraina un server in cui dei cyber pirati hanno veicolato i dati provenienti da oltre 160 mila postazioni computerizzate; il super-server era in grado di memorizzare informazioni da oltre 5.000 Pc ogni giorno.

Nel computer sono stati archiviati dati di vario tipo: credenziali per l'autenticazione e l'accesso in servizi di home banking, numeri di carta di credito, password per l'accesso a domini Ftp, profili di utenti iscritti in siti di social network come Facebook e molto altro.

Continua dopo la pubblicità...

Tra i dati estorti tramite il botnet non sono mancati quelli appartenenti a vittime eccellenti, per esempio nel server erano state trasmesse le informazioni relative ai lavoratori e ai clienti contenute nei computer di una nota banca statunitense con sede in Georgia.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.