Twitter abbandona la Fail Whale per i downtime

Twitter abbandona la Fail Whale per i downtime

Chi utilizza il servizio per il microblogging sociale Twitter conoscerà sicuramente la Fail Whale, cioè quella finestra raffigurante una balena "pescata" da alcuni uccellini armati di rete che compare quando la piattaforma viene coinvolta da qualche malfunzionamento.

Si tratta di una "pagina di errore" realizzata dall'ilustratrice Yiying Lu che il gruppo capitanato da Jack Dorsey avrebbe deciso di mandare in pensione già la scorsa estate; essa dovrebbe essere sostituita con un'altra soluzione grafica basata sulla comparsa di alcuni "robottini".

Continua dopo la pubblicità...

L'idea sarebbe in pratica quella di creare una fail page meno popolare rispetto al passato, questo perché il social network sarebbe ormai coinvolto solo di rado da problemi tecnici e i responsabili di Twitter non troverebbero utile utilizzare una finestra che li evidenzi in modo troppo palese.

Secondo quanto dichiarato dai portavoce della piattaforma, la Fail Whale ha avuto un effetto talmente impattante da creare una sorta di "collegamento speciale" con alcuni iscritti, ma essa apparterrebbe al passato e la sua rimozione sarebbe divenuta necessaria.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.