Twitter: account verificati per tutti

Twitter: account verificati per tutti

D'ora in poi tutti gli iscritti al Sito Cinguettante avranno la possibilità di richiedere che il proprioo account venga verificato; parliamo in sostanza di quella procedura di valutazione, fino ad ora accessibile soltanto per i personaggi pubblici, che consente di stabilire l'autenticità di un profilo confermando l'identità del suo titolare.

Secondo quanto stabilito dai responsabili di Twitter, la richiesta di verifica potrà avvenire attraverso l'invio di alcuni dati tramite un semplice form; l'acquisizione del nuovo status permetterà ai possessori di un account di evitare la creazione di fake e agli altri utenti di sapere che la persona che stanno seguendo o contattando è effettivamente chi dice di essere.

Ad oggi gli iscrtitti al colosso del microblogging dovrebbero essere circa 310 milioni contro 187 mila account verificati, rimangono quindi da chiarire quelle che saranno le modalità adottate da Jack Dorsey e soci per validare una quantità così grande di profili, ammesso naturalmente che gli utenti accolgano la novità con entusisasmo.

E' probabile che almeno inizialmente le verifiche siano disponibili soltanto per determinate categorie di individui, per esempio coloro che operano in settori specifici come lo sport, la musica e l'arte in genere; utilizzatori, insomma, che potrebbero svolgere un'attività in cui la riconoscibilità è un elemento discriminante.

Continua dopo la pubblicità...

E' anche possibile che la richiesta possa essere effettivamente formulata da chiunque, ma che non tutti potranno vedere lo status del proprio account passare a "verificato". Tra le informazioni per la verifica delle identità vi dovrebbero essere il numero di telefono, l'email utilizzata e le fotografie postate su Twitter.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.