Twitter: oltre i 140 caratteri

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteLa UE indaga su WhatsApp
  • SuccessivoArriva il django CMS day: la community si incontra a Firenze
Twitter: oltre i 140 caratteri

I tweets sono il cuore pulsante di Twitter e la caratteristica principale dei tweets è rappresentata dalla loro lunghezza che non può superare i 140 caratteri; ora i responsabili del Sito Cinguettante avrebbero intenzione di andare oltre questo limite grazie ad alcune novità che probabilmente verranno introdotte nella piattaforma entro il prossimo 19 settembre.

Sia chiaro fin da subito che 140 caratteri erano e 140 caratteri resteranno, a cambiare saranno invece alcune regole che permetteranno di escludere (in certi casi solo parzialmente) alcuni elementi dal conteggio; a beneficiarne dovrebbero essere quindi i contenuti che potranno essere più estesi e ricchi di informazioni.

Continua dopo la pubblicità...

Ma veniamo alle specifiche di questa (piccola) rivoluzione: non contribuiranno più al raggiungimento del limite previsto le citazioni di altri micropost e gli allegati multimediali come per esempio i filmati, i sondaggi e le GIF animate. Tali novità non giungono inedite, erano state annunciate tempo fa ma senza definire alcuna scadenza.

A tal proposito è bene precisare che la data del 19 settembre non sarebbe stata ancora confermata in via ufficiale da Jack Dorsey e soci, essa infatti è circolata in Rete a seguito di alcune indiscrezioni che Twitter non avrebbe commentato. In mancanza di smentite è ipotizzabile che le anticipazioni disponibili siano veritiere.

Per quanto il limite dei 140 caratteri rappresenti di fatto un impedimento per chi desidera comunicare messaggi più estesi, esso è stato spesso difeso dalla stessa utenza di Twitter; in passato infatti la piattaforma aveva affrontato il discorso riguardante l'eliminazione di questo vincolo ricevendo una risposta tutt'altro che favorevole dagli iscritti.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.