Twitter ti accorcia le URL

MicroURL in micropost per rendere il microblogging ancora più efficiente. Sulla base di questo semplice principio Twitter ha introdotto nella sua piattaforma una funzionalità per l'accorciamento automatico delle URL all'interno dei Tweets pubblicati dagli iscritti.

Questa feature non rappresenta una vera e propria novità per Twitter, esso infatti utilizzava già servizi come Bit.ly e Tinyurl.com per l'url shortening, questa volta però sarà lo stesso sito per il microblogging ad accorciare le URL autonamamente e indipendentemente dalla loro lunghezza.

Continua dopo la pubblicità...

Per le URL è ora prevista una lunghezza massima pari a 19 caratteri, il sistema stesso avvertirà l'utente dell'avvenuto "accorciamento"; Twitter ci tiene a specificare che questo servizio è disponibile soltanto all'interno della piattaforma e non potrà essere utilizzato all'esterno di essa.

Questa nuova funzionalità verrà gestita mediante il dominio ultra breve "t.co". Di seguito un esempio di URL breve:

Twitter accorcia le URL

Un'avvertenza: le URL accorciate possono nascondere alcuni rischi, è quindi consigliabile fare attenzione a ciò che si clicca, in particolar modo è bene verificare con cura la pagina "di atterraggio" e la sua URL reale, sopratutto se ci vengono chiesti dei dati sensibili.

I commenti degli utenti

I commenti sono sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.