UE: connettività broadband non è servizio universale

  • ForumDiscuti sul forum
  • PrecedenteDada conferma la chiusura di Splinder
  • SuccessivoCrowdFundMe raccoglie capitali online per le startup
UE: connettività broadband non è servizio universale

Mel marzo del 2010 l'Unione Europea aveva dato vita ad una consultazione pubblica attraverso la quale si sarebbe dovuto stabilire se estendere il concetto di "Servizio Universale" delle telecomunicazioni anche alla connessione Broadband, un pò come già accade per il telefono.

Alla fine, e purtroppo, la risposta sarebbe stata negativa e la Commissione Europea avrebbe deciso di non legiferare relativamente a banda larga e servizi per la telecomunicazione mobile; la UE non produrrà quindi una legislazione omogenea che abbia valore per tutti gli stati membri.

Il motivo di questa decisione sarebbe essenzialmente uno: l'attuale crisi economica, che coinvolge praticamente tutto il Vecchio Continente (e non solo), non consente di imporre ai vari stati i costi necessari per l'armonizzazione di servizi e infrastrutture.

Insomma, l'affermazione del concetto di Banda Larga come "Servizio Universale" sarebbe quanto di più auspicabile per il superamento del digital divide, ma per ora, e non si sa ancora per quanto tempo, non sarebbero disponibili i fondi necessari.

I commenti degli utenti

I commenti sono liberi: non è necessario iscriversi per poter commentare su questa pagina. Tutti i commenti, tuttavia, sottoposti alle linee guida di moderazione e prima di essere visibili devono essere approvati da un moderatore.